Comentário sobre o livro “Monges Guerreiros de Goyos”

Por Prof. Dr. Maurizio Martelli, da Universidade de Genova, Itália, março de 2019.

Caro Durval,

ho letto con piacere il tuo ultimo libro sui Monaci Guerrieri e la famiglia Goyos.

Come sempre coniughi una competente precisione storica con la capacità di divulgazione: per me, inoltre, è stata una interessante carrellata sul nascere del Regno del Portogallo, la “Reconquista” e la centralità degli Ordini Templari nello sviluppo portoghese.

Ma il valore di questa tua ultima fatica letteraria sta nel punto di osservazione di queste vicende: una ricerca sul ruolo dei tuoi avi e quindi un’ottica personale.

La caratterizzazione dei vari membri della famiglia Goyos (ma compaiono spesso anche personaggi dei De Noronha) non è mai celebrativa ma, con la dovuta sobrietà, traspare il giusto orgoglio di appartenenza ad una famiglia così importante per il Portogallo e poi per il Brasile.

Complimenti! Un caro saluto e a presto

Maurizio

Um comentário sobre “Comentário sobre o livro “Monges Guerreiros de Goyos”

Os comentários estão encerrados.